I più ricercati sul Web

 

 

google8.jpga cura di Edo Morelli

 

Ecco quali sono gli argomenti più ricercati sul web

 

Se volete veramente sapere quali sono gli argomenti più ricercati sul web, a chi dovreste chiedere? Il più grande motore di ricerca al mondo ha la risposta, google beat. Questa nuova trovata è una specie di “show” ideato da google, visibile soltanto sul canale di Youtube, che ogni settimana stilerà la classifica degli argomenti più caldi del web. I risultati ottenuti con questo metodo sono davvero imprevedibili come potrete vedere dal video. Purtroppo questa rubrica riguarda solo gli Stati Uniti, speriamo arrivi presto anche da noi.

 

Buona visione!


Google e Youtube hanno presentato un nuovo servizio. Si tratta di una opzione che permette di sapere quali sono i video e le ricerche più fatte dai visitatori su tutta la Rete, ovviamente attraverso i dati raccolti da Google. In questo modo vengono approfonditi con video appositi i trend e gli argomenti che più interessano ai navigatori.


Sfruttando la tecnologia dei suoi servizi Trends e Insights for Search, la compagnia di Mountain View fa dunque luce sul miliardo di interrogazioni che ogni giorno vengono poste al suo motore di ricerca e a soddisfare la curiosità di tutti. Si tratta nello specifico di una rubrica settimanale per tenere i visitatori aggiornati sulle mode della Rete: in pratica una sorta di classifica degli argomenti caldi del Web.


Per essere famosi in poco tempo

 

 


 


a cura di Edo Morelli

Prima di affrontare un viaggio per partecipare ad un provino, leggi questa proposta.

COME FUNZIONA!
Vuoi far parte del mondo dello spettacolo seriamente? il nostro sistema ONLINE è l’ideale per entrare in questo settore, soprattutto se abiti lontano dalle grandi città dove solitamente si svolgono i provini.

Per affrontare un viaggio, vitto ed altro la spesa è di circa 100 Euro e
spesso al provino non si viene neanche presi.

Per evitare questo, ti offriamo una proposta dai risultati certi!


Per partecipare a Fiction, Reality, piccoli ruoli nei film, comparse ecc, senza frequentare corsi di recitazione, dizione o altre strategie che all’inizio non servono a nulla, senza parlare poi del book il quale è la presentazione dei lavori da te eseguiti, richiesta dai produttori, stilisti, fotografi, registi ecc, quando ti chiederanno cosa hai fatto fin ora nel settore.
Ma se non hai mai fatto niente cosa mostri! Le fotografie?….


Con la nascita dei Reality come il GRANDE FRATELLO ed altri, sappiamo che per lavorare in questo settore è importante farsi conoscere anche se sai recitare, cantare, ballare, imitare o altro, e hai un sito personale o sei su Facebook, You Tube, nessun produttore o regista ti potrà mai notare perché non conosce il tuo nome.


Il nostro sito invece è dedicato solo a questo scopo ed essendo sponsorizzato da Google, cliccando alcune parole chiave, compare sempre in prima pagina e tutti coloro che sono interessati a te, tramite la TDA possono contattarti.


Per entrare in questo mondo è sufficiente inviarci alcune tue foto,un video, o tutti e due, e dopo averli analizzati accuratamente, li pubblicheremo nelle VETRINE del sito per la durata di un anno, durante il quale ti invieremo le richieste di produttori, registi, organizzatori di eventi, in cerca di personaggi e volti nuovi.


Il costo di € 350,00 utilizzando le foto o il composit che già possiedi. Se invece non hai le foto, con solo 150,00 € in più, possiamo realizzarti un servizio fotografico con 100 scatti eseguito nel nostro studio di Milano, oltre a 100 COMPOSIT che potrai spedire alle produzioni di cui ti
forniamo gli indirizzi e da utilizzare anche come tua presentazione.

 

Se ti piace l’idea e ne vuoi sapere di più contatta il 3394325437 .

CASTING SABAUDO


 http://spazionotizia.myblog.it/media/00/01/383550689.mp3
ciak.jpg

 

a cura di Edo Morelli

Vuoi fare cinema? Semplicemente vuoi comparire in qualche scena per poi raccontarlo agli amici o condividerlo sui social network?Meglio ancora vuoi diventare famoso? Allora segui questi suggerimenti per iniziare.

MATERIALE DA INVIARE PER CASTING

A TORINO E IN PIEMONTE

 

DOCUMENTI fotocopia della carta d’identità, codice fiscale, eventuale matricola EnpalsNOTA BENE: le foto devono essere realistiche, senza occhiali da sole o altro che nasconda il viso. È necessaria una foto con un primo piano del volto e una foto a figura intera e nome, cognome, recapiti telefonici, e-mail, curriculum vitae, altezza, peso, numero scarpe, taglia.

 

 

Morgana Bianco
Casting-capogruppo

morganabianco@gmail.com

Lorella Chiapatti
Casting director

 

bec_casting@hotmail.com

Casting-capogruppo

rossellachiovetta@tin.it
attori o figurazioni speciali:

Cinema 2001

Via Argentera 42 – 10072 Mappano di Caselle (TO)
F +39 011 9969635
www.cinema2001.it

 

Laura Leonardi

Casting-capogruppo

lauraleonardi8@gmail.com

 

Palma Menduni

Casting-capogruppo

palma.menduni@gmail.com

 

Chiara Moretti

Casting-capogruppo

ch.moretti@tiscali.it

www.torinocasting.com

 

Marilee Reina

Casting-capogruppo

marileecasting@yahoo.it

 

Luana Velliscig e Tatjana Callegari

Casting-capogruppo

tatjana.luana@libero.it

luana.tatjana@gmail.com

 

AGENZIE DI CASTING:

Agenzia Diamond – Moda e Spettacolo

referente Giannini Enrica
Via Ghilini 38 – 15100 Alessandria

T +39 0131.252379

F +39 0131.232492

info@agenziadiamond.it

New First
referente Luisella Fedele

Via Vittorio Emanuele 40 – 12051 Alba (CN)
T +39 0173 440342
F +39 0173 229875
luisella@newfirst.it
www.firstmodel.it

Paola Messina

Casting – capogruppo

Open Face di Paola Messina
Via Gramegna 2 – 10149 Torino (TO)
T +39 011 2216912
p.messina@openface.it
www.openface.it

 

Fashion Team model’s management s.r.l.

Corso Vittorio Emanuele II 74 – 10121 Torino (TO)

T +39 011 540101
F +39 011 543990
info@fashionteam.it
www.fashionteam.it

 

Universal Fox – Associazione Culturale

referente Gianni Raso (vice presidente)
Via Nazario Sauro 31 – Orbassano

presso l’edificio dell’ex convento S. Giuseppe Cottolengo

T +39 011 9005148 / 011 2673541

universalfox1@yahoo.it

info@cidec-federart.eu

www.cidec-federart.eu

 

Questi dati possono tornarvi utili.

Buona fortuna.

I MESTIERI della televisione

dba60b603839fc122d7a6c535c8d0f4f.jpg

ECCO IL SEGRETO PER DIVENTARE GIORNALISTA SPORTIVO DI SUCCESSO

a cura di Edo Morelli

La parolina magica non è “SIM SALA BIM” questa volta Ali Babà non dirà “Apriti SESAMO”, ma: “FULL IMMERSION”, ovvero “come ti sbatto il cronista televisivo sullo schermo”. Di fatto basteranno 2 settimane della vostra splendida vita per frequentare un MASTER di giornalismo sportivo televisivo e diventare i successori del noto “Bisteccone”.

Pensate ad un corso Master completamente svolto presso studi televisivi appositamente attrezzati per telecronache (sia in diretta che in differita), conduzione di talk show e TG, interviste e montaggi sia RVM che Digitali.Situazione in esterni con cameraman. Conferenza stampa-notizie di routine (dove e come ottenerle).Intervista one-to-one domande mirate – Situazione redazionale con un pezzo da confezionare sulla scorta di notizie diffuse da giornali, siti web o agenzie.

Pezzo resoconto di una partita (o evento) – appena finita – in onda nella stessa serata – pezzo del giorno dopo (servizio – commento): a) con interviste; b) senza interviste – Intervista “one-to-one”; 1) come la si prepara; 2) come la si realizza; 3) come la si monta – intervista in diretta “one-to-one” – Tecnica di montaggio – Situazione da studio; 1) scelta degli argomenti ed eventualmente scaletta; 2) preparazione contributi e pezzi di supporto; 3) uso del prompter.

TELECRONACA: 1) come la si prepara; 2) dove attingere le notizie didascaliche su: a) squadre; b) giocatori; c) arbitri; d) allenatori; e) news legate all’attualità; 3) come usare le notizie didascaliche; 4) quando usarle; 5) eventuali inserimenti pubblicitari (spot) – La telecronaca a 2 voci – Quali le sostanziali distinzioni affinché il lavoro del telecronista e quello dell’eventuale opinionista non si sovrappongano – La telecronaca come servizio per il pubblico e non come competizione nozionistica .

I tempi della telecronaca – Quali accorgimenti da usare per la pronuncia di nomi stranieri – Studio delle regole fondamentali dello sport oggetto della telecronaca – Nozioni sul ritmo: quando serve, quando non serve. Le regole del giornalismo televisivo e del giornalismo in generale – La figura del giornalista televisivo – Le fonti dell’informazione – I vari modi di fare un’intervista: flash, one-to-one, in studio.Come presentarsi e come prepararsi per l’intervista – La scelta delle immagini a supporto (da registrare e da archiviare) – Il collegamento in diretta – Lo stand-up “live” o registrato – Il montaggio del servizio o dell’intervista – La conduzione del TG sportivo – La conduzione della rubrica o del talk-show sportivo – La telecronaca dell’evento sportivo – La moviola: come e quando usarla, come “leggerla” – La troupe, operatore TV e assistente: come interagire con essa.

Tutto quello che il giornalista TV deve evitare di fare – La terminologia nel mestiere del giornalista TV – Come nasce una trasmissione televisiva di sport – Cos’è la televisione. Naturalmente si possono spalmare le lezione nel corso di 12 mesi, giusto per non rendere il tutto troppo traumatico. Un programma ricco di contenuti da far invidia alle principali scuole del settore. Fiore all’occhiello sono gli insegnanti. Veri esperti che garantiscono il successo di questi “STAGE”. Certo vi sembrerà di essere a Mediaset o alla Rai. Qualche nome? Bruno Longhi, Lamberto Sposini, Maria Teresa Ruta e molti altri ancora ovviamente per formazioni differenti.

Diventare famosi

VUOI SCOPRIRE IL SEGRETO PER UNA CARRIERA BRILLANTE DA DEE JAY?

 a cura di Edo Morellie626f4b78db659ec4eee98f079ce1152.jpg

Come si diventa dj famosi?

Il dj famoso non e’ detto che sia anche bravo.
Il dj bravo non e’ detto che sia anche famoso.
Il dj famoso una volta tale, diventa bravo.
Il dj bravo una volta tale, non diventa famoso.

Questa e’ la legge.

Mi spiego.
Il dj che vuole diventare famoso non deve puntare tutto sulla sua bravura, diventa popolare perche’ e’ un leader di compagnia ( ha tanti amici che lo seguono)…. Il dj famoso e’ un promoter di se stesso.
Ha leccato piedi e ha fatto faccia tosta con molte persone. Si e’ venduto bene.
Pensate che il dj famoso solitamente a molti risulta anche bravo
(anche se e’ una mezzasega).
Il gestore di una discoteca chiama il dj famoso perche’ gli porta gente e soldi nel locale.(lo posso garantire).
Il gestore di una discoteca non e’ interessato ad avere un dj che mixa bene se non gli porta che l’amico e la sua fidanzata (magari un cesso). A meno che non sia Gay. E’ tutta questione di Business.

Se volete diventare dj famosi cercate di diventare PR e portare 300 persone in un locale. A questo punto se chiedete ad un gestore di farvi suonare perche’ se mettete voi i dischi vengono 300 persone.. il gestore vi fara’ suonare e si spargera’ la voce che voi siete un dj che porta gente.
Pian piano vi ingrandirete e avrete a seguito migliaia di giovani . Siete famosi e bravi.
I dj famosi che prendono 4000 euro a serata e’ gente che ha 35 anni, 20 di carriera e hanno cominciato in anni dove il dj era una star. Hanno seminato molto e ora raccolgono.

I dj che diventano famosi in questi tempi sono di 2 categorie:
Quelli con 3 anni di esperienza ma con alle spalle un agenzia che gli spinge a palla perche’ sono belli e le fighe diventano matte. Non immaginate quanti ce ne sono che vengono su come funghi.

Sicuramente gli avete visti suonare nel vostro locale preferito e avete pensato:” chi cazzo e’ questo? Bah… sembra famoso visto la gente che ha intorno” . tutta scena credetemi. Quel tipo di dj non vale un cazzo e magari dopo 3 anni lo si vede in qualche programma tv di belli e belle. In questo primo caso l’artista non esiste.

 La seconda categoria e’ quella che personalmente gode di piu’ stima , il dj produttore.
Siccome il dj, diventa artista, quando e’ anche musicista e produttore ( deve farli lui i dischi pero’, non deve solo metterci il nome) .Diventi famoso perche’ fai un disco che diventa una hit e ti chiamano in tutto il mondo a suonare.

Questa strada e’ la piu’ difficile per raggiungere la fama. Se non hai talento nel fare musica ( house) non farai mai il disco che spacca e resterai sconosciuto.Il pro di questa strada e’ che se diventi un bravo producer non ti tira giu’ nessuno dal podio della fama.

Se sei un dj famoso solo perche’ hai chi ti spinge …nel momento che nessuno ti spinge piu’ o nel momento che passi di moda sei finito.
Nel caso del dj producer invece il destino dipende solo da te e devi solo ringraziare il tuo talento che ti ha fatto compagnia.

Morale.
Decidete voi che strada prendere. La mia l’ho gia scelta.