Come fare il mio profilo?

 

a cura di Edo Morelliimages.jpeg


10 suggerimenti per realizzare un profilo

  1. Non tagliare e incollare il tuo curriculum.

    Di solito non distribuisci il tuo curriculum prima di presentarti, quindi evita di farlo. Al contrario, descrivi le tue esperienze lavorative e le tue capacità come se tu dovessi descriverle a qualcuno che hai appena incontrato. Inoltre, scrivi paragrafi brevi con indicatori visuali e testuali.
  2. Prendi idee da altri utenti commerciali.
    Dai vitalità al tuo profilo con la tua voce. Utilizza aggettivi specifici, verbi dinamici, costruzioni attive. Sii naturale: non scrivere in terza persona se non richiesto dal nome della tua organizzazione. Immagina di essere in una conferenza o ad un meeting con un cliente. Come presentarti? È la tua voce autentica, utilizzala.
  3. Scrivi uno slogan personale.
    Quella riga che compare sotto il tuo nome è la prima cosa che le persone vedono sul tuo profilo. Questo slogan si accompagna al tuo nome nei risultati di ricerca. È il tuo brand. (Nota: il tuo indirizzo email non è un brand!) Il brand della tua azienda può essere importante. Questo, infatti, unito alla tua posizione potrà essere utile. Comunque, potresti dover ridefinire la tua personalità professionale in una frase più accattivante che ti descrive in modo riepilogativo.
  4. Sii breve e convincente.
    Ritorna alla presentazione che faresti durante una conferenza. La tua descrizione dovrà durare 30 secondi, in modo che riassuma chi sei e quello che fai. È in questo modo che dovrà essere impostata la tua presentazione. Utilizzala nella sezione riepilogativa per coinvolgere gli utenti. Hai a disposizione 5-10 secondi per catturare la loro attenzione. Più ricca di significato sarà la tua descrizione, più tempo dedicheranno i lettori alla sua lettura.
  5. Metti in risalto le tue competenze.
    Pensa al campo delle specializzazioni come ad un motore di ricerca personale. È un modo per ottimizzare il modo in cui le persone ti trovano e ti ricordano. Questa sezione dovrebbe contenere tutte le parole chiave del tuo curriculum. Questo è la sezione giusta dove poter includere le tue competenze, i tuoi interessi, il valore personale che apporti alle tue performance professionali, e potrai aggiungere anche una nota di umore.
  6. Descrivi le tue esperienze professionali.
    Aiuta gli utenti a comprendere i punti chiave. Descrivi brevemente cosa fa la tua azienda, quale era in passato o quale è attualmente il tuo ruolo. Immagina di essere nuovamente in una conferenza. Dopo esserti presentato, come descriveresti quello che fai, e quello che fa la tua azienda? Utilizza frasi chiare, brevi e crea piccoli paragrafi riepilogativi.
  7. Distinguiti dagli altri.
    Utilizza la sezione “Altre informazioni” per completare il tuo profilo e aggiungere interessi chiave. Aggiungi siti Web che mostrino le tue abilità o interessi. Quindi modifica l’etichetta predefinita “Il mio sito Web” per incoraggiare il maggior numero di clic (otterrai il PageRank di Google e questo aumenterà tua visibilità). Se appartieni ad associazioni o a gruppi, aiuta i membri a trovarti tramite questi nomi. Se hai ottenuto un premio che può essere riconosciuto da colleghi, clienti o datori di lavori, aggiungi un pò di prestigio senza compiacerti troppo riportando i loro nomi.
  8. Poni domande e fornisci risposte.
    Costruisci la tua credibilità con domande intelligenti e risposte utili. La migliore risposta incoraggia gli utenti a visitare il tuo profilo. Assicurati di rispondere a domande pertinenti al tuo settore, così potrai definire le tue competenze, favorire la tua visibilità e, ancora più importante, creare un capitale sociale con i membri all’interno della tua rete. Potresti avere bisogno di risposte alle tue domande in futuro.
  9. Migliora il tuo PageRank di Google.
    Congratulati con gli altri e con te stesso. Ottieni segnalazioni da colleghi, clienti, e datori di lavoro che possono fornire credibilità alle tue competenze e capacità. (Pensa alla qualità, non alla quantità.) Chiedi di enfatizzare una tua particolare capacità o caratteristica personale che avvalori la loro opinione su di te. Scrivi commenti significativi quando segnali qualcuno. Sii creativo poichè la varietà rende le tue segnalazioni autentiche.
  10. Costruisci i tuoi collegamenti.
    I collegamenti sono uno degli aspetti più importanti del tuo brand. La tua rete riflette la qualità del tuo brand. Cosa succede quando visualizzi un profilo e noti che avete qualcuno in comune? La credibilità di quel profilo si rafforza. Avere un collegamento in comune è positivo per entrambi. Dunque, identifica i collegamenti che potrebbero avvalorare la tua credibilità e perseguili.

Nota finale: aggiungendo collegamenti e segnalazioni, il tuo profilo acquisterà maggiore valore. Rispecchierà, infatti, la tua figura approvata da colleghi. Assicurati che sia chiara, ben strutturata e facile da trovare. Modifica l’URL del tuo profilo pubblico in modo che rifletta il tuo nome o slogan. Potrai aggiungerlo al tuo blog, alla tua pagina Web, e includerlo nella tua firma di posta elettronica.

Come fare il mio profilo?ultima modifica: 2010-11-20T09:56:00+01:00da edomorelli
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento